Pubblicato in Opinioni

PROTESTE PER L'ABBATTIMENTO DI ALBERI A LIERNA

Martedì, 24 Settembre 2019 07:07 Scritto da  NUNZIO MARCELLI

Stamane hanno iniziato la DISTRUZIONE di una piazza Storica e l'abbattimento dei 32 alberi
ho trasmesso al Comune, al Comandante del CFS di Lecco, alla Regione, all'Ordine degli Architetti questa ns...
grazie comunque per la Vs Disponibilità e attenzione a nome della LIsta Civica Vivere Lierna e di 653 Firmatari la petizione
Penso che in soprintendenza abbiano qualche DIFFICOLTA' nel confermare l'abbattimento dei cipressi...

Inizio dei Lavori presso la Piazza IV Novembre di Lierna -

Ai sottoscritti Consiglieri Comunali, è' stato segnalato il fatto che stamane, una ruspa ha provveduto a estirpare la meravigliosa Magnolia presente nel giardinetto che affianca la Piazza IV Novembre , eliminare il muretto di contenimento del piazzale antistante i 6 parcheggi esterni alla piazza , eliminare il marciapiede che raccordava il passaggio sottostante alla Piazza IV Novembre, effettuare lavori di scavo , recupero e trasporto del materiale con apposito mezzo di notevoli dimensioni.

Come da documentazione già in possesso degli uffici competenti (Soprintendenza, Corpo Forestale, Comunità Montana, Prefettura, Regione Lombardia, Provincia di Lecco...) si segnala con urgenza a questo Ufficio di Polizia Locale, e per quanto di propria competenza, l’inizio dei lavori in oggetto che noi ipotizziamo potrebbero NON essere consoni o in contrasto con le vigenti leggi relative alla tutela ambientale e paesaggistica della pubblica area interessata al rifacimento, come da progetto esecutivo deliberato dalla GM per un importo di circa 465.000,00 € , rispetto a quanto realizzato nel lontano 1928 , su progetto del noto scultore Giannino Castiglioni.

L'abbattimento di 32 alberi e tra questi i numerosi Cipressi, con una interpretazione della tutela degli alberi ai sensi della L. 13/2010 e con le norme di tutela previste dal D. Lgs. 42/2004 e dalla L. 10/2013 - “Norme per lo sviluppo del verde urbano” - che sollecita particolare attenzione ai filari storici, potrebbero rientrare tra gli oggetti di tutela e vincolo (piantumati con particolare studio e attenzione nel lontano 1928 e in quanto filari di interesse storico) e quindi dovrebbero far parte, come beni da tutelare, insieme all'area della Piazza IV NOVEMBRE che è un'area configurata come “ Bene culturale” necessaria di particolare attenzione e tutela.

Chiediamo pertanto una immediata sospensione dei lavori e la verifica della congruità del progetto approvato con quanto sopra evidenziato e quello che sarà effettivamente realizzato sotto la responsabilità civile e penale sia del Comune di Lierna che della Direzione Lavori.

Dopo questo atto doveroso verso gli oltre 650 firmatari di una apposita petizione e della cittadinanza liernese (e turistica) sensibile e contraria al taglio dei 32 alberi della Piazza IV Novembre, e in attesa di un riscontro, rimaniamo a disposizione e con i migliori saluti

I Consiglieri comunali di Lierna

Marco Mauri

Nunzio Marcelli

Vota questo articolo
(0 Voti)

3 commenti

  • Francesca Piotti inviato da Francesca Piotti
    Venerdì, 18 Ottobre 2019 20:34

    Apprendo solo ora che la splendida piazza di Lierna, presso la quale ho trascorso bellissimi momenti la scorsa estate al riparo dei cipressi secolari e'stata rasa al suolo. L'ennesimo gesto miope in quest'Italia che troppo spesso non apprezza le meraviglie che il nostro passato glorioso ci ha lasciato in eredita'.Ignoranza e stupidita'purtroppo stanno avendo il sopravvento sul rispetto e la cultura

    Link al commento Rapporto
  • Francesca Piotti inviato da Francesca Piotti
    Venerdì, 18 Ottobre 2019 20:25

    Una vera vergogna radere al suolo una piazza storica accogliente ed esteticamente ineccepibile . Quest'estate ho trovato riparo dal solleone sotto I magnifici cipressi. L'idea che un'angolo incantato della nostra splendida Italia sia stato per l'ennesima volta distrutto mi rende furibonda. Ci vogliamo rendere una buona volta che I turisti stranieri vengono nel nostro paese proprio per scoprire angoli come questo? Dov'era la Sovraintendenza che avrebbe dovuto tutelare il paeaggio? Sono sconcertata e amareggiata per tanta stupidita'e miopia. Francesca Piotti

    Link al commento Rapporto
  • Corrado Sangalli inviato da Corrado Sangalli
    Venerdì, 18 Ottobre 2019 20:14

    Uno scempio totale, segno dell'ignoranza piu' gretta. Possibile che non si riesca a rispettare nemmeno il valore storico che gli alberi della piazza rappresentavano? Possibile che sia sempre il verde il problema? Un danno enorme frutto solo dell'incapacita' di guardare oltre il proprio naso. Un bell'esempio di incivilta' culturale ed ecologica. Spero che I colpevoli di questa scellerata iniziativa ne paghino le conseguenze.

    Link al commento Rapporto

Lascia un commento