Pubblicato in Attualita

IN VALSASSINA UN PARCO LETTERARIO DEDICATO AL "LASCO"

Martedì, 17 Novembre 2020 15:32 Scritto da  ENRICO BARONCELLI

Un progetto turistico-culturale quello presentato alla Fondazione ex Cariplo dal capofila Comune di Bellano,, che riguarda però molti Comuni della Valsassina.
"L'idea - spiega il Sindaco bellanese Antonio Rusconi - ci è venuta leggendo un bando dedicato a Parchi Artistici e Letterari già presenti in alcune zone d'Italia, alcuni in memoria di Montale, altri di Petrarca, di Leopardi ecc.
All'inizio avevamo pensato al nostro grande concittadino Andrea Vitali, ma ci e' stato risposto che doveva essere uno scrittore del passato non piu' vivente.
Allora ci siamo rivolti alla storia del Lasco, scritta dal nostro concittadino Antonio Balbiani. Con il suo racconto però abbiamo allargato l'area di intervento del Progetto, chiedendo la collaborazione dei Comuni citati nella storia, sia pure romanzata, del "Bandito della Valsassina".

Si è quindi svolto un incontro online tra rappresentanti di diversi Comuni, Introbio, Barzio, Premana, naturalmente Parlasco, Cortenova, Pasturo , Vendrogno Taceno, per ampliare le possibilità di successo di un istituendo "Parco letterario" che comprenda diversi Comuni, finalmente in Consorzio tra di loro, ai fini soprattutto di una maggiore attrattività e sviluppo turistico.

"Alla Valsassina serve differenziarsi - è scritto nel Progetto - ed è opportuno che investa sulla sua cultura locale, sulle sue storie, le tradizioni, le antiche leggende, creando di fatto un immenso “parco” della fantasia in montagna, leggendario, quasi una “realtà parallela”, romanzata. Un luogo in grado di coinvolgere gli appassionati del genere, ma anche famiglie, ragazzi e bambini, affascinati dal mondo delle fiabe con protagonisti streghe, folletti, banditi e principi azzurri. La Valsassina deve sapersi raccontare, deve vendere i suoi prodotti, le sue passeggiate, divertendo ed appassionando ".

Ogni Comune parteciperebbe sottolineando le sue particolarità e la sua memoria storica: Parlasco che sarebbe stata la sede del Castello del Marmoro di Lasco, Pasturo con la Rocca di Bajedo, Taceno con la Strega di Tartavalle, Cortenova, "paese dei racconti e delle storie", con "le Filere" di Bindo, Barzio "Il paese degli Scandella che guarivano le ossa e le storte", Introbio "Il paese del conte Monti della Valsassina e del potere", Premana "il paese dei forni e dei coltelli ".

Sono previsti inoltre ipotetici percorsi turistici, come ad esempio Il percorso dell’Olio a Bellano, il percorso delle Osterie (ma anche dei pic nic) tra il lago e la montagna, quello tra Bellano e Taceno dove i bravi si fermavano a chiacchierare, mangiare e bere vino.

Poi "Il percorso dei Signori della Valsassina di Introbio: dalla Chiesa di San Michele a villa Migliavacca", passando dal Pretorio, dalla Torre Arrigoni e dalle Corti prestigiose del borgo, quindi il percorso delle spade e dei coltelli a Premana il percorso dei formaggi a Introbio il percorso della salute e delle erbe di montagna a Barzio. Quindi il percorso degli uomini della Valsassina a Parlasco, il percorso delle donne della Valsassina a Pasturo, il percorso delle streghe e dei folletti a Tartavalle (Taceno).

Insomma il progetto è piuttosto ampio e ricco di interessanti suggestioni, che possono essere sicuramente approfondite in ambito storico con opportune conferenze e iniziative più specialistiche, sicuramente può essere intrigante e ricco di spunti interessanti (complimenti al borgomastro bellanese che ne è stato l'ispiratore).

Quello che ci piace di piu' però è finalmente la possibilità di finalmente mettere insieme i diversi Comuni della Valsassina per un progetto interativo sul Turismo che, se si vuole veramente rilanciare, deve riguardare tutti e non i singoli Comuni isolati l'uno dall'altro.
Vedremo se avrà le gambe per andare avanti: il prossimo passo è organizzare una Commissione, con un rappresentante per Comune che proceda con il suo sviluppo e la realizzazione una volta approvato, come si spera, dalla Fondazione lecchese.

ENRICO BARONCELLI

IN ALLEGATO IL TESTO COMPLETO DEL PROGETTO

Download allegati:
Ultima modifica il Martedì, 17 Novembre 2020 15:36
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento